In Evidenza

Bicincittà BIP: il nuovo servizio di bike sharing in Piemonte

 Dal 17 settembre con la nuova tessera regionale BIP per i trasporti pubblici, il servizio si potrà utilizzare anche per il bike sharing nei comuni aderenti in Piemonte.

 

 Bicincittà BIP: il nuovo servizio di bike sharing in Piemonte

 

Dal 17 settembre con la nuova tessera regionale BIP per i trasporti pubblici, il servizio si potrà utilizzare anche per il bike sharing nei comuni aderenti in Piemonte.

 

Il nome BIP sta per BIGLIETTO INTEGRATO PIEMONTE ed è una tessera che la regione mette a disposizione per utilizzare i mezzi di trasporto piemontesi. Da settembre ci sarà il passaggio ad una versione più integrata e fruibile per gli utenti.

In pratica, con la stessa tessera il cittadino potrà accedere ai vari sistemi di trasporto pubblico con un'unica tessera, si consentirà di utilizzare, secondo le tariffe previste, il sistema di bike sharing nelle città che aderiranno al nuovo.

 

Il progetto BIP è espressione di un’importante direzione strategica intrapresa dalla Regione Piemonte che mira a integrare in maniera efficiente tutti i servizi di trasporto pubblici consentendo ai cittadini di accedervi con un unico titolo di viaggio.

Il servizio di bike sharing integrato con la tessera BIP è della società Bicincittà, che trovate presente nella sezione del sito ViaggiaInsieme con tutti i punti di accesso in Italia.

 

Per tutti coloro che sono già iscritti al servizio sarà recapitata direttamente all’indirizzo di residenza una lettera indicante le modalità di passaggio alla nuovo sistema. In questo caso la cauzione versata all’atto dell’iscrizione sarà tramutata nell’abbonamento “small” (che comprende la copertura assicurativa R/C e 5.00 Euro di ricarica), avente validità annuale dalla data di iscrizione al nuovo sistema, che consentirà di usufruire del servizio.

Per quanto riguarda le nuove iscrizioni al servizio, potete collegarvi al sito www.bicincittabip.com e seguire le istruzioni scritte. Per chi non può accedere ad internet può presentarsi agli uffici del proprio comune piemontese.


L'idea di poter accedere o conoscere i sistemi di trasporto da un unico canale è già il modello di uso del nostro sito www.viaggiainsieme.it che cerca di dare a tutti la possibilità di scegliere una modalità di spostamento tra sistemi privati (car pooling o NCC) e sistemi pubblici (bike sharing, car sharing e bus).

Qui il concetto è allargato all'intero paese dell'Italia con un sistema informativo e di contatti, il lavoro che ha fatto la regione Piemonte è molto più concreto e lodevole in ottica di Mobilità Sostenibile Integrata.


 


 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

logobottom

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.024 secondi
Powered by Simplit CMS